Matite in viaggio 8a edizione

Matite in viaggio 8a edizione
06/10/2018 - 16:00 to 21/10/2018 - 22:00

Genius loci”. Civiltà e Culture

Il manifesto della mostra, il ponte di Mostar, vuole essere un’esplicita dichiarazione: i viaggi devono costruire un dialogo tra le genti; i luoghi devono essere conservati, amati ed apprezzati per quei valori che nei secoli hanno permeato un’area storico-geografica dando luogo al “Genius loci”.

La definizione di identità dunque si coniuga strettamente con i valori universali di civiltà e di cultura. Gli autori dei taccuini di viaggio con i disegni e con le parole non possono non porsi questo interrogativo, ed ognuno di loro si esprime e si manifesta. Ai Visitatori della mostra 2018 si affida il compito di osservare con cura e con grande attenzione i loro taccuini per riscoprire civiltà e culture già incontrate oppure per recepire nuovi pensieri e progettare nuovi itinerari.

A dimostrazione di quanto siano importanti i disegni e le parole nei taccuini di viaggio in questa 8a edizione è stato istituito il premio Antonio Cocco con la funzione di esplicitare, didatticamente, il valore del viaggio e della scoperta personalissima che alla fine dell’itinerario l’autore ha elaborato, giorno dopo giorno nell’immediatezza di quel vissuto, di quell’incontro, di quell’immagine visiva indelebile. I viaggi della solidarietà, un tema già avviato nella 7a edizione con la conferenza e i disegni relativi ai terremoti nel Nepal e nell’Italia centrale, proseguono quest’anno con una conferenza e una sezione di disegni realizzati da Cendrine Bonami Redler nelle zone terremotate delle Marche. Alcuni autori portano nuove testimonianze su zone dell’Umbria, prima e dopo il terremoto. E’ un invito ad andare per la prima volta oppure a ritornare a viaggiare lungo la dorsale dell’Appennino centrale; non tutto è perduto e distrutto. Il turismo naturalistico o i centri visitabili devono ritornare a far parte della vita di ognuno di noi poiché gli uomini hanno urgente necessità di vivere in relazione con la natura e con la montagna. La conferenza di Maria Elena Ferrari si pone l’obiettivo di far conoscere l’Appennino emiliano nel sistema di relazioni che definiamo ”beni ambientali”. Per conservarli dobbiamo viverli e metterci in cammino.

L’Associazione Matite in viaggio , dal 2014 al 2018, ha vissuto i “beni ambientali” con una propria originalissima esperienza, individuando nei luoghi della Grande Guerra le memorie storiche e le bellezze paesaggistiche: parchi naturali, oasi,sentieri, rifugi in montagna. Il fiume Piave e il fiume Isonzo, dalle sorgenti alle foci, le Dolomiti da Pieve di Cadore al passo Falzarego e poi al castello di Andraz. Dalla guerra alla pace, disegnare insieme per costruire nuovi ponti e nuovi sentieri. Viaggi nella storia, nella geografia e nella contemporaneità.

Anna Maria Spiazzi

CENTRO CULTURALE CANDIANI
DAL 6 AL 21 OTTOBRE 2018

MATITE IN VIAGGIO

CARNETS DISEGNI PAROLE

in collaborazione con Associazione culturale Matite in Viaggio
inaugurazione venerdì 5 ottobre, ore 18.00
orario

venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 ottobre dalle 10.00 alle 19.00

dal 10 ottobre, dal mercoledì alla domenica, dalle 16.00 alle 20.00

Area espositiva terzo piano

Ingresso libero

dal 5 al 7 ottobre i carnettisti saranno presenti in mostra

Visite guidate alle ore 17.00 nei giorni

sabato 6, 13 e 20 ottobre
domenica 7, 14 e 21 ottobre

VENERDI’ 5 OTTOBRE

ore 20.30

proiezione del film

Untitled - Viaggio Senza Fine (Untitled, Austria, Germania, 2017, 103’)

di Michael Glawogger, Monika Willi

sala conferenze quarto piano

Ingresso libero

SABATO 6 OTTOBRE

ore 16.30

Le ferite del terremoto nell’Italia centrale

di Cendrine Bonami Redler:

Un anno dopo

sala conferenze quarto piano

Ingresso libero

ore 18.30

Wakaliwood la Hollywood d'Uganda

Conferenza spettacolo con il fotografo Stefano Schirato

auditorium quarto piano

Ingresso libero fino a esaurimento posti

DOMENICA 7 OTTOBRE

ore 11.00

Tra il cane e il lupo

di Maria Elena Ferrari

Tre taccuini di montagna per raccontare un viaggio attraverso i pascoli e la biodiversità dell’Appennino parmense

sala conferenze quarto piano

Ingresso libero

VENERDÌ 12 OTTOBRE

ore 18.00
La via delle perle. Sulle rotte dei velieri da Venezia al mondo

Presentazione di Giuliano Semenzato

sala conferenze quarto piano

Ingresso libero

SABATO 20 OTTOBRE

ore 16.30

Premio Antonio Cocco

Disegni e parole che dialogano e si completano

Presenta Giovanni Cocco

sala conferenze quarto piano

Ingresso libero