Artefici del nostro tempo

Artefici del nostro tempo
24/04/2019 - 16:30 to 01/09/2019 - 22:30

Artefici del nostro tempo
Venezia, Ca’ Pesaro
Galleria Internazionale d’Arte Moderna

Dal 24 aprile al 1 settembre 2019
Presentazione al pubblico dei vincitori Mercoledì 24 aprile 2019, ore 11.30

Su iniziativa del primo cittadino di Venezia, Luigi Brugnaro, è nato il concorso Artefici del nostro tempo dedicato ai giovani artisti emergenti: un bando rivolto a chi abbia tra i 18 e i 35 anni, sia nato, risieda, studi o lavori in Italia e che abbia voglia di affrontare, attraverso l’arte, il tema dell’attualità del tempo che stiamo vivendo in linea con ‘May You Live in Interesting Time’, titolo della prossima Biennale Arti Visive 2019. Gli obiettivi del concorso sono diffondere le tendenze artistiche contemporanee delle nuove generazioni e dar modo ai giovani artefici di rappresentare i “tempi interessanti” come quelli che stiamo vivendo, aprendo per l’occasione sedi espositive cittadine di grande prestigio. Il concorso ha riscosso un grande successo con 2262 proposte ricevute (divise nelle sei sezioni: 161 per la poesia visiva, 77 per i video clip musicali,76 per la street art, 1286 per la pittura, 98 per il fumetto e 694 per la fotografia), fra queste sono state selezionate 10 opere per categoria. Le opere vincitrici per ciascuna categoria saranno esposte a Ca’ Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna e saranno inoltre oggetto di un evento presso il Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale durante il periodo della prossima manifestazione. Inoltre, le nove opere non risultate vincitrici assolute verranno esposte, in concomitanza con Biennale Arte 2019 e quindi per il periodo 11 maggio al 24 novembre 2019, presso i siti individuati all’interno del territorio comunale di Venezia. I nomi dei primi classificati per ciascuna categoria sono stati comunicati nel corso della cerimonia di premiazione alla presenza del Sindaco Luigi Brugnaro a Ca’ Pesaro mercoledì 24 aprile. Videoclip musicale: Gloria Maria Gorreri Poesia Visiva: Alessandro Durso Pittura: Gabriele Siniscalco Fumetto: Emanuele Simoncini Fotografia: Valeria Annunziata Salvo Street Art: Gioele Bertin   Il progetto è realizzato dal Comune di Venezia in collaborazione con Fondazione Musei Civici di Venezia, Padiglione Venezia della Biennale, Fondazione Teatro La Fenice, Fondazione Forte Marghera, Centro Culturale Candiani, Biblioteca VEZ Mestre, Hybrid Music, Istituzioni Bevilacqua La Masa, Bosco e Grandi Parchi e Centri di Soggiorno.