Tomaso Albinoni, Pimpinone

Tomaso Albinoni, Pimpinone
Repeats every day until Ven Mar 22 2019.
21/03/2019 - 11:00

Venezia: Teatro Malibran
Direttore : Giovanni Battista Rigon
Regia: Davide garattini Raimondi
Scene e Light designer: Paolo Vitale
Costumi: Giada Masi

PER LE SCUOLE

cast

Pimpinone ⎮ Jaehun Jeong 
Vespetta ⎮ Nabila Dandara

maestro al cembalo e direttore ⎮ Giovanni Battista Rigon 
regia ⎮ Davide Garattini Raimondi 
scene e light designer ⎮ Paolo Vitale 
costumi ⎮ Giada Masi 
assistente alla regia ⎮ Barbara Palumbo 
mimi ⎮ Veronica Heltai, Paolo Lavana 

Orchestra del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia 

Progetto Opera Giovani

nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice 
in collaborazione con Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia 
 

Pimpinone è un’opera (intermezzo) in tre parti di Tomaso Albinoni, su libretto di Pietro Pariati. La prima rappresentazione ebbe luogo il 26 novembre 1708 al Teatro San Cassiano di Venezia. Nella prima metà del 1700 Pimpinone fu molto rappresentato, sia in Italia che in altre città europee, raggiungendo anche Vienna, Monaco, Mosca e Lubiana, con almeno 30 riprese fino al 1740. La musica di Albinoni, ricca di abili spunti, è supportata dal frizzante libretto del Pariati.

Tra i brani, si segnala in particolare il duetto finale, Se mai più..., che anticipa lo stile delle opere buffe della seconda metà del 1700, e rende efficacemente l’idea di una concitata conversazione. Il soggetto dell’uomo anziano, ricco e sciocco che viene ingannato da una giovane astuta è molto usato nell’ambito operistico. 

Opere basate su questo tema sono per esempio La serva padrona di Pergolesi, Don Pasquale di Donizetti e La donna silenziosa (Die schweigsame Frau) di Richard Strauss. Anche Georg Philipp Telemann scrisse, nel 1725, un’opera intitolata Pimpinone, con trama identica a quella di Albinoni.